Mazda, un trimestre ricco di vendite per il brand di Hiroshima

Il costruttore giapponese riafferma la sua presenza nel Vecchio Continente registrando dati sulle vendite in netta crescita. Mazda, un trimestre ricco di vendite per il brand di Hiroshima

06/08/2019


Mazda apre l’anno fiscale decisamente col piede giusto registrando importanti dati di vendita che segnalano segnali positivi in tutto il mondo. Il costruttore giapponese ha recentemente aggiornato l’intera gamma e sono molte le novità ancora in arrivo. Sul fronte globale, dal 1° aprile al 30 giugno 2019, Mazda ha venduto 353.000 veicoli.

Grande crescita in Europa per Mazda

In Europa, durante il trimestre aprile-giugno, Mazda ha venduto 60.000 auto, facendo registrare un incremento del 2%. Analizzando i dati per nazione, il mercato di riferimento per Mazda in Europa è la Germania, dove le vendite hanno toccato quota 17.000 unità, con una crescita del 6%. Segue l’Inghilterra con 8.000 vetture e l’8% di crescita. L’Italia contribuisce ad innalzare la media europea, con un incoraggiante 17%.

Ottimi risultati in tutto il mondo

In Nord America le vendite di Mazda si attestano a 100.000 unità mentre in Messico la cifra di 13.000 esemplari porta ad una crescita dell’1%. In Cina sono 54.000 gli esemplari venduti mentre nel suo mercato domestico, il Giappone, Mazda ha fatto registrare 39.000 vendite.

Fatturato alle stelle e buone prospettive future

Gli ottimi dati sulle vendite si traducono in un fatturato di 848,9 miliardi di ¥, pari a circa 6,85 miliardi di euro, con un utile operativo di 7 miliardi di ¥ ( 56,5 milioni di €) e un utile netto di 5,2 miliardi di ¥ (€41,9 milioni di euro). I dati del primo trimestre sono incoraggianti e l’arrivo in Europa delle motorizzazioni Skyactiv-X e la tecnologia mild-hybrid portano ad buone prospettive per i prossimi mesi.





TORNA INDIETRO